• News & Eventi
    • 2019
    • 2018
    • 2017
    • 2016
    • 2015
    • 2014
    • 2013
    • 2012
    • 2011
  • I nostri depliant
  • I nostri video
  • Approfondimenti
  • Rassegna stampa
    • 2019
    • 2018
    • 2014
    • 2013
    • 2012
    • 2011
    • 2010
    • 2009
    • 2008
  • Iscriviti alla Newsletter
  • Archivio Newsletter
    • 2017
    • 2016
Home > News & Approfondimenti > Approfondimenti

La resa in biogas del sorgo

L’insilato di sorgo è sempre più utilizzato negli impianti di biogas al posto dell’insilato di mais, la sua migliore rusticità gli permette di ottenere rese in biogas per ettaro pari o superiori al mais in zone senza irrigazione e con bassi input di azoto.

Le varietà che permettono le migliori produzioni sono Surgo e Silomix, mentre per sfruttare un ciclo più breve è possibile utilizzare il Favorite.


Tabella 1: Produzione di biogas m3/ha (Amaducci 2006, dati non pubblicati).


Biogas



Prove di metanazione in laboratorio, condotte dal Crpa nell'ambito del progetto S.E.B.E., hanno mostrato rese in biogas del tutto simili tra insilato di mais e insilato da sorgo utilizzando co-digestione con liquame bovino.


Tabella 2: produzione di biogas a parità di volume utile.


Biogas




I problemi causati dal sorgo negli impianti di biogas riguardano la maggior quantità di fibra in ingresso rispetto all'utilizzo di mais. La maggior quantità di fibra, oltre ad aumentare i giorni di ritenzione necessari per la trasformazione in biogas causa problemi tecnici negli impianti come maggiori sforzi di pompaggio e miscelazione e strati galleggianti, non tutti gli impianti sono in grado di sfruttare il sorgo al meglio delle sue potenzialità.

 

Per ovviare a questi problemi è consigliabile utilizzare:
 In trincea, Lalsil biogas, inoculo per stabilizzare l'insilato di sorgo e migliorare la resa in acido acetico, aumentando la resa in biogas per ettaro.
 All'interno del fermentatore, Methaplus l 100, miscela di enzimi per degradare cellulose ed emicellulose, in questo modo la fibra viene attaccata dai microorganismi in tempi minori e il materiale risulta più facile da miscelare e pompare.


CONDIVIDI:

S.I.V.A.M. Società Italiana Veterinaria Agricola Milano S.P.A. - via 25 Aprile, 4 26841 Casalpusterlengo (LO)
iscrizione camera di commercio di Lodi - R.E.A. N° LO-1087361 - P.Iva 06290050159 - sivam@pec.sivamspa.it - info@sivamspa.it