• News & Eventi
    • 2018
    • 2017
    • 2016
    • 2015
    • 2014
    • 2013
    • 2012
    • 2011
  • I nostri depliant
  • I nostri video
  • Approfondimenti
  • Rassegna stampa
    • 2018
    • 2014
    • 2013
    • 2012
    • 2011
    • 2010
    • 2009
    • 2008
  • Iscriviti alla Newsletter
  • Archivio Newsletter
    • 2017
    • 2016
Home > News & Approfondimenti > Approfondimenti

Con Expo si conclude anche Dairyfarm - Agriculture of Tomorrow

Un'iniziativa che è durata 6 mesi e che ha lasciato il segno

Insieme a Expo2015 si conclude a fine ottobre anche il progetto “DairyFarm – Agriculture of tomorrow”, un viaggio durato 6 mesi tra le innovazioni della zootecnia del futuro.

 

Alla guida c’era il Parco Tecnologico Padano di Lodi, che ha riunito un gruppo di 9 aziende italiane e non, tra le quali Sivam ha avuto fin dall’inizio il ruolo di motore organizzativo.

 

Nella tabella sono riassunti gli eventi realizzati in questi mesi e che hanno coinvolto circa 800 persone.

 

Gli eventi del progetto Dairyfarm:

  • 4 convegni tematici al Parco Tecnologico Padano
  • 7 visite in aziende Demofarm destinate ad agricoltori e tecnici
  • 9 visite in aziende Demofarm destinate a delegazioni italiane e straniere, ospiti di alto livello, partecipanti a convegni internazionali
  • ConvegnoUn modello di produzione sostenibile per la filiera lattiero-casearia” in Expo2015
  • ConvegnoL'agricoltura del futuro: produrre di più con meno”, evento conclusivo del progetto a Palazzo Lombardia, Milano.

I quattro convegni tematici hanno abbracciato tutta la filiera “dal foraggio al formaggio” con la partecipazione come relatori o pubblico di tecnici, docenti universitari ed esperti del settore e come moderatori di autorevoli esponenti della stampa specializzata:

  1. Colture foraggere: semina, raccolta ed utilizzo
  2. Il futuro dell’allevamento: vitelli e manze
  3. Vacca da latte – alimentazione e benessere
  4. Qualità e trasformazione del latte

Le visite aziendali sono state realizzate presso 5 “Demofarm”, che hanno messo in luce le proprie caratteristiche innovative con modelli di sviluppo diversi:

  1. Azienda Baroncina: stalla sperimentale del CREA, l’eccellenza della ricerca e dell’innovazione unita a produzioni da top ten nazionale;
  2. Azienda Baronchelli: vendita diretta del latte prodotto e pastorizzato in azienda, fattoria didattica;
  3. Azienda Bozzini: l’energia verde per migliorare la sostenibilità ambientale ed economica dell’azienda (impianto fotovoltaico e biogas);
  4. Azienda Franciosi: la ricerca dell’efficienza nei grandi numeri (1000 vacche in lattazione);
  5. Azienda Raimondi: la trasformazione del latte nel caseificio aziendale per produrre il Tipico Lodigiano, formaggio di alta qualità.

L’approccio globale Sivam Ruminarte “dal campo alla stalla” è stato subito sposato dal progetto, che l’ha ben adattato riuscendo a coinvolgere attivamente le diverse realtà aziendali che hanno partecipato alle giornate in campo creando una visita lungo 4 punti. Il primo punto “Semina e conservazione” ha visto le proposte innovative Sivam nel settore delle colture destinate ad uso zootecnico. Alla “Costruzione del rumine e gestione dei giovani animali”, Sivam e Frabes hanno presentato prodotti ad elevato contenuto tecnologico e piani all’avanguardia per lo svezzamento dei vitelli. Zoetis ha invece portato le più recenti ed efficaci possibilità in campo vaccinale. Terzo punto l’”Alimentazione delle vacche”: qui FIS ha mostrato come Safe e altri prodotti innovativi possano intervenire efficacemente per contrastare le micotossine, mentre Phibro ha evidenziato gli effetti benefici di Omnigen sul sistema immunitario. Il quarto punto “Monitoraggio e precision feeding” contava tre aziende: Sgariboldi, con il sistema di fresatura intelligente e la corretta miscelazione della razione, Dinamica Generale, con il sistema NIR per analizzare gli alimenti da installare sul carro miscelatore o portatile, ed SCR con il sistema di monitoraggio della ruminazione.

Completa il quadro delle aziende partecipanti Paver, produttore di strutture in cemento armato specifiche per aziende agricole. Molte le delegazioni di alto livello che hanno visitato le Demofarm, tra cui ricordiamo il ministro dell’agricoltura iraniano, il viceministro dell’agricoltura colombiano e recentemente il sottosegretario all’agricoltura degli Stati Uniti d’America Micheal Scuse. In 6 mesi il progetto Dairyfarm è riuscito nell’intento che si proponeva all’inizio: ha creato numerosi contatti tra le aziende partecipanti, le aziende agricole, gli istituti di ricerca e le istituzioni con uno scambio di informazioni, opportunità e know-how su soluzioni e prodotti innovativi che caratterizzeranno l’allevamento da latte nel prossimo futuro.


CONDIVIDI:

S.I.V.A.M. Societą Italiana Veterinaria Agricola Milano S.P.A. - via 25 Aprile, 4 26841 Casalpusterlengo (LO)
iscrizione camera di commercio di Lodi - R.E.A. N° LO-1087361 - P.Iva 06290050159 - sivam@pec.sivamspa.it - info@sivamspa.it