• News & Eventi
    • 2019
    • 2018
    • 2017
    • 2016
    • 2015
    • 2014
    • 2013
    • 2012
    • 2011
  • I nostri depliant
  • I nostri video
  • Approfondimenti
  • Rassegna stampa
    • 2019
    • 2018
    • 2014
    • 2013
    • 2012
    • 2011
    • 2010
    • 2009
    • 2008
Home > News & Approfondimenti > Approfondimenti

Sorghum Halepense da Rizoma

Trattare correttamente le infestazioni di sorghetta da rizoma

Il problema legato ad infestazioni di sorghetta da rizoma nel mais è tuttora in crescita, e questo aspetto è favorito dal fatto che non tutti i maiscoltori sono sensibili alle problematiche che questa infestante può causare se non correttamente trattata.

 

La sorghetta (che come tutte le piante si sviluppa da seme), ha nascita molto scalare e alcune volte grazie a questa caratteristica riesce a sopravvivere nonostante i trattamenti erbicidi. Nel suo sviluppo la pianta forma delle radici sotterranee di grandi dimensioni e particolarmente resistenti: queste riescono a sopravvivere nonostante le lavorazioni fatte al terreno a fine anno, che anzi le riducono in tanti pezzi tutti potenzialmente in grado di dare vita a nuove piante.


Questa caratteristica le garantisce una velocità di propagazione rapidissima, e spesso ci si trova a dover fronteggiare infestazioni molto pesanti in zone dove fino a pochi anni prima l'infestante era pressochè assente.
L'anno successivo le radici di sorghetta (rizomi) ricacciano e danno vita a nuove piante, sulle quali l'attività dei diserbi di pre-emergenza non è sufficiente.


La soluzione è effettuare un diserbo di post emergenza con prodotti che abbiano attività specifica su sorghetta da rizoma: nei casi più gravi di infestazione, proprio a causa della nascita scalare delle piante, è necessario intervenire con interventi frazionati a dose ridotta.

 

 

ALTIX: diserbante specifico per la sorghetta da rizoma- formulazione a base olio

ALTIX è il nuovo erbicida sistemico che eccelle nel controllo della Sorghetta da seme e da rizoma, delle principali graminacee annuali e di numerose dicotiledoni.
La formulazione si basa su un particolare sistema di solventi derivato da oli vegetali e la sua bassa viscosità consente una rapida dispersione del prodotto nel serbatoio per l'irrorazione.

 

Dosi di impiego:

  • Litri 1 - 1,5/ha: la dose minore è consigliata sulle infestanti sensibili e nelle prime fasi di sviluppo delle malerbe. La dose maggiore è indicata per il controllo della Sorghetta da rizoma e delle infestanti più sviluppate o mediamente sensibili.
  • Litri 1 + 0,5/ha: in caso di presenza di malerbe a nascita scalare è consigliabile frazionare la distribuzione del prodotto in due interventi distanziati tra loro di 7-10 giorni.

Per completare l'azione del prodotto sulle infestanti a foglia larga più sviluppate o mediamente sensibili si consiglia la miscela con prodotti specifici a base di dicamba o fluroxipir.


CONDIVIDI:

S.I.V.A.M. Societą Italiana Veterinaria Agricola Milano S.P.A. - via 25 Aprile, 4 26841 Casalpusterlengo (LO)
iscrizione camera di commercio di Lodi - R.E.A. N° LO-1087361 - P.Iva 06290050159 - sivam@pec.sivamspa.it - info@sivamspa.it