• News & Eventi
    • 2018
    • 2017
    • 2016
    • 2015
    • 2014
    • 2013
    • 2012
    • 2011
  • I nostri depliant
  • I nostri video
  • Approfondimenti
  • Rassegna stampa
    • 2018
    • 2014
    • 2013
    • 2012
    • 2011
    • 2010
    • 2009
    • 2008
  • Iscriviti alla Newsletter
  • Archivio Newsletter
    • 2017
    • 2016
Home > News & Approfondimenti > Approfondimenti

CF-BIO: concime fluido organico a base di aminoacidi

Biostimolante con azione sul contenuto proteico

Gli aminoacidi sono necessari alle piante durante tutto il loro ciclo vegetativo in quanto hanno un’importante funzione nutritiva.

Hanno un ruolo significativo nella:

  • Germinazione: (l’embrione consuma elevate quantità di aminoacidi durante i processi germinativi)
  • Sintesi delle proteine
  • Formazione di fitormoni (auxine, citochinine, etilene, poliammine, porfirine etc.)
  • Regolazione del bilanciamento idrico e della pressione osmotica della pianta in condizioni di stress termico, idrico e salino
  • Molecole complessanti dei cationi

Proprio a supporto delle attività descritte, è raccomandabile una nutrizione che dia il giusto apporto aminoacidico.

CF BIO è un concime organico liquido a base di aminoacidi prontamente assimilabili dai tessuti vegetali, in grado di svolgere un’azione biostimolante sulla pianta:

  • apporta nutrienti,
  • attiva i processi biochimici ed enzimatici della pianta, migliorandone le funzioni metaboliche e di sintesi.

 

COMPOSIZIONE:

 

AZOTO (N) organico: 8%

Aminoacidi totali: 50%

 

 

DOSAGGIO: 5 kg/ha

 

L’utilizzo di CF BIO in due trattamenti anno, in concomitanza con il diserbo di post emergenza e in miscela con gli insetticidi usati nella lotta alla piralide, consente alla pianta di mais di esprimere tutto il potenziale produttivo di cui è capace.

 

 

AZIONE SULLA PROTEINA

 

CF BIO favorisce l’incremento del contenuto proteico nella pianta, grazie alla forte azione a livello fisiologico, che può determinare anche incrementi di resa totale.

L’alta qualità della proteina prodotta nella pianta si traduce in una maggiore disponibilità di proteina metabolizzabile, che permette la somministrazione in stalla di un insilato di mais ad elevato valore biologico.

 

L’impiego di CF BIO alla fase di 6-7 foglie del mais, stadio dove la pianta inizia la differenziazione della spiga, è fondamentale per un corretto apporto di nutrienti e per evitare qualsiasi fenomeno di stress nella pianta in una fase così delicata.

 

 

AZIONE DIRETTA SULLA PIANTA 

  • Riduce i danni causati da stress da asfissia radicale
  • Migliora la digeribilità totale del trinciato
  • Riduce i danni da ritorni di freddo
  • Riduce gli effetti degli stress idrici

Utilizzo immediato dei nutrienti

L'assorbimento di CF BIO non dipende dalla sintesi clorofilliana ma passa direttamente nel circolo linfatico della pianta dalle foglie o dalle radici, con un consumo minimo di energia ed entra quindi a far parte dei vari componenti della pianta stessa 

 

Effetto di attivatore del metabolismo vegetale

Stimolante della pianta in condizione avverse: semina, trapianto, trasporto, malattie, fitotossicità dovute ad applicazioni di fitosanitari di varia natura ecc.

 

(Dott. Thomas Merli - ASA AGROCHIMICA SIVAM)


CONDIVIDI:

S.I.V.A.M. Societą Italiana Veterinaria Agricola Milano S.P.A. - via 25 Aprile, 4 26841 Casalpusterlengo (LO)
iscrizione camera di commercio di Lodi - R.E.A. N° LO-1087361 - P.Iva 06290050159 - sivam@pec.sivamspa.it - info@sivamspa.it